Sala Polivalente "Cristiano Banti"

Sala Polivalente "C. Banti"

sala banti

La sala polivalente "Cristiano Banti" è situata nella zona centrale di Montemurlo, in Piazza della Libertà, 3, fu realizzata nei primi anni '80 attraverso la ristrutturazione di un vecchio edificio in cui era collocato l'unico cinema cittadino; l'edificio era ed è una estensione del Palazzo Comunale e l'area circostante può essere definita il centro civico della città.


Nell'edificio alla fine del 1800, fu fondata la prima istituzione culturale di Montemurlo, la Filarmonica "G. Verdi"; agli inizi del '900 vi erano collocati la scuola, le sedi dei partiti e la casa del Segretario Comunale; nella piazza della Libertà si svolsero i primi comizi del dopoguerra. L'immobile, patrimonio culturale di appartenenza pubblica, è stato dotato oggi di ulteriori funzioni rispetto alla prima ristrutturazione, per diventare una struttura integrata per attività culturali e di incontro, quali esposizioni temporanee d'arte, eventi musicali, teatrali, rassegna di film, conferenze e altre attività culturali.

 

esternosala


Lo spazio polivalente è composto dalla sala (250 mq), ingresso e galleria coperta per esposizioni (125 mq), servizi (435 mq), 4 camerini e un camerone (70 mq), cabina di proiezione (20 mq).

La sala ha 202 posti a sedere sulla gradinata di cui 188 fissi e 14 mobili in prima fila, più 2 spazi riservati ai disabili, per un totale massimo di 204 persone.

L'area della scena, di forma triangolare ha una larghezza di 6,65 metri e una profondità di 9,55 metri, l'altezza minima è di 5,5 metri e massima 7,20 metri.

L'impianto elettrico ha una potenza massima disponibile in Kw 20 VOLT 380/220 con messa a terra neutro.

La struttura è inoltre dotata di impianto di amplificazione audio mobile, schermo avvolgibile a parete per proiezione cinema, collegamento per la regia fra il palco e la zona antistante l'ingresso e possibile gestione delle luci da palco dalla regia e sala di proiezione.

Pianta della Sala Polivalente "C. Banti" .pdf 44 kb

Informazioni per il noleggio della struttura: Segreteria del Sindaco - Ufficio Cultura

Condividi