Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Montemurlo, cerimonia per il 4 novembre: un appello alla pace del sindaco Calamai

Montemurlo, cerimonia per il 4 novembre: un appello alla pace del sindaco Calamai

Comune di Montemurlo
ven 04 nov, 2022

 

Il sindaco ha ricordato la memoria della Prima guerra mondiale e i sacrifici compiuti “stimolo oggi per la ricerca della pace, della giustizia e libertà”

«Ogni guerra è la sconfitta dell'umanità. Di fronte al pericolo di autodistruggerci dobbiamo tutti impegnarci per la pace nel mondo, per il dialogo tra i popoli contro ogni forma di sopraffazione ed egoismo di parte». Con queste parole il sindaco Simone Calamai stamattina, 4 novembre, in piazza della Libertà a Montemurlo, ha celebrato il 4 novembre Festa dell’Unità d’Italia e delle Forze armate. Nonostante il giorno feriale, sono stati tanti i cittadini e le associazioni montemurlesi presenti. Il sindaco ha rivolto nel suo discorso "un pensiero commosso alle donne e agli uomini, che hanno sacrificato la propria vita, in passato come oggi, per la nostra Patria" e quindi ha detto:«I sacrifici compiuti dai nostri soldati, dalla popolazione civile durante gli anni della Prima Guerra mondiale sono oggi per tutti noi uno stimolo nella ricerca di pace, giustizia e libertà. Sono un monito contro ogni forma di violenza, perché, come ricorda Papa Francesco, "la pace va costruita e come ogni costruzione richiede impegno, collaborazione, pazienza". Celebrare oggi il 4 novembre, Festa dell’Unità d’Italia e delle Forze armate, significa rievocare la Storia del nostro Paese e farne memoria per costruire un futuro di pace». Il sindaco, inoltre, nel ricordare il Milite Ignoto, ha voluto volgere un pensiero a tutte le vittime dei conflitti, a coloro dati per dispersi, che non hanno neppure il diritto ad una tomba, come il brigadiere Metello Mazzei, morto nel 1944 in un campo di concentramento nazista in Germania, a soli 23 anni, e ritrovato e riportato a Montemurlo grazie all'attento lavoro di ricerca, condotto da Gianluca Messineo, presidente dell'associazione carabinieri di Montemurlo. Infine, il sindaco ha ringraziato tutte le forze dell'ordine per il lavoro quotidiano svolto a servizio della sicurezza della comunità.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

lun 16 gen, 2023
  Deposta una corona al monumento in ricordo delle vittime al parco della pace in via Deledda. Alla ....
mer 11 gen, 2023
  Sabato 14 gennaio ore 10, in occasione del 31esimo anniversario, si svolgerà la commemorazione ....
lun 26 dic, 2022
  Il presidente della Provincia di Prato, Simone Calamai, ha partecipato stamattina alla messa ....
ven 23 dic, 2022
  A Montemurlo un gruppo di associazioni del territorio, grazie alla collaborazione del ristorante ....
ven 23 dic, 2022
  Il sindaco Calamai ha ricordato che i Vigili del Fuoco sono «dei veri “angeli custodi” ....
mer 21 dic, 2022
  Il sindaco Simone Calamai, insieme agli assessori della sua giunta, individua i grandi obbiettivi ....
ven 16 dic, 2022
  Appuntamento mercoledì 21 dicembre ore 11,30 in municipio – ufficio del sindaco Il sindaco ....
gio 15 dic, 2022
  Giancarlo Leo Mattei aveva 85 anni e da tempo era malato. Molto conosciuto a Montemurlo per la ....

In questa pagina