Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Demolizione della ex Fabbrica Rossa, ultime settimane di lavorazione

Demolizione della ex Fabbrica Rossa, ultime settimane di lavorazione

Comune di Montemurlo
ven 23 set, 2022

 

Il sindaco ha fatto un sopralluogo sull'area di cantiere, dove sono in corso le ultime demolizioni degli elementi del sottosuolo. Parallelamente vanno avanti i lavori di progettazione della trasformazione in teatro e centro civico

Questa mattina, 23 settembre, il sindaco del Comune di Montemurlo ha fatto un sopralluogo al cantiere della ex Fabbrica Rossa ad Oste, dove i lavori di demolizione dell'ex complesso industriale sono ormai quasi giunti a termine. Le lavorazioni, iniziate lo scorso 1 agosto, sono andate avanti come da crono-programma senza alcuna problematica. Ora l'intervento va avanti con una serie di demolizioni degli elementi nel sottosuolo della grande fabbrica e quindi delle mura perimetrali, che fino ad oggi sono state mantenute in piedi per limitare la dispersione di polveri, per attutire i rumori e per garantire più sicurezza all'area di cantiere. In questi giorni proseguono gli interventi di cernita e smaltimento dei vari materiali e si prevede, per il completamento e le sistemazioni finali, ancora un mese di lavorazioni. Il sopralluogo, spiega il sindaco, è stato utile per fare un focus, insieme ai tecnici, sull'andamento dei lavori, che stanno procedendo per il meglio e sul percorso parallelo che l'amministrazione comunale sta portando avanti sulla filiera progettazione e poi la successiva realizzazione della trasformazione della Fabbrica Rossa. Grazie al progetto di rigenerazione urbana, finanziato con 5 milioni di euro di fondi Pnrr (Piano nazionale ripresa e resilienza), al posto del vecchio opificio di 15mila metri quadrati, nascerà uno spazio culturale di qualità, un teatro da 300 posti, pensato dall'amministrazione comunale per spettacoli, concerti, conferenze e come spazio polivalente a disposizione delle associazioni locali. Attraverso lo strumento della perequazione urbanistica i volumi demoliti nel centro di Oste e non utilizzati saranno trasferiti in altre zone della città. In particolare, 2mila metri quadrati di superfici saranno destinati a nuove residenze da realizzare nella zona di via Aldo Moro in centro a Montemurlo. Sono, invece, 6400 metri quadrati di superficie quelli che avranno una destinazione produttiva. Nella zona di via Roma, nei pressi dell'azienda Pontetorto, sarà realizzato un edificio industriale.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

lun 21 nov, 2022
  C'è tempo fino al prossimo 10 dicembre per far pervenire all'amministrazione comunale i contributi. ....
ven 18 nov, 2022
  È partito in questi giorni anche il piano di “rinverdimento”: nuovi alberi e cespugli ....
gio 17 nov, 2022
  I lavori interessano la via Rosselli nel tratto tra via Aldo Moro, via Sandro Pertini e via Barzano In ....
ven 11 nov, 2022
    Nei giorni scorsi è stato completato l'innovativo intervento per la messa in sicurezza ....
ven 04 nov, 2022
  Scritte e segni osceni avevano deturpato il giardino, già oggetto in passato di danneggiamenti Il ....
ven 28 ott, 2022
  Chiunque può dare il proprio apporto alla redazione della nuova variante urbanistica. Per presentare ....
mar 25 ott, 2022
  Il Comune ha ricevuto un finanziamento regionale per la gestione e la conservazione di questi ....
ven 21 ott, 2022
  L'opera consentirà di escludere il transito di acque provenienti dalla fognatura nel torrente ....

Eventi correlati

Data: 05-04-2017
Luogo: Teatro Sala Banti

In questa pagina