Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Appello dell'assessore Forastiero:« Se rimaniamo in zona gialla fateci riaprire il teatro!»

Appello dell'assessore Forastiero:« Se rimaniamo in zona gialla fateci riaprire il teatro!»

Forastiero 2
mar 09 feb, 2021

 

Il cartellone della nuova stagione teatrale in Sala Banti, promosso con Fondazione Toscana Spettacolo, è già pronto da mesi. Adottate tute le misure di sicurezza anti- Covid. Forastiero:« Sarebbe un messaggio di speranza e vicinanza alle migliaia di lavoratori del mondo dello spettacolo fermi da mesi»

Anche il Comune di Montemurlo raccoglie l'appello lanciato domenica scorsa a Firenze dalle attrici Anna Meacci e Daniela Morozzi e dalla cantautrice Chiara Riondino per la riapertura dei teatri. È l'assessore alla cultura Giuseppe Forastiero a farsi interprete della richiesta di far ripartire il mondo dello spettacolo ed esprimere così concreta solidarietà ai lavoratori del settore. La Sala Banti, il teatro principale della città, ormai da molti mesi è stata adeguata alle norme di sicurezza anti- Covid. I posti, nel rispetto del distanziamento sociale, da 200 sono stati ridotti a 68 ed anche la stagione teatrale è stata ripensata per ridurre al minimo la presenza di attori sul palcoscenico:« Se la Toscana rimarrà in zona gialla, e quindi se i contagi rimarranno sotto controllo, chiediamo che anche i teatri, al pari delle piste da sci che ripartiranno dal prossimo 16 febbraio, possano riaprire. - è l'appello dell'assessore Forastiero – Già da molti mesi con Fondazione Toscana Spettacolo onlus abbiamo fatto la programmazione della nuova stagione teatrale in Sala Banti, che però stiamo posticipando di mese in mese in attesa che la situazione migliori. Oltre alla privazione che tutti noi sentiamo di un momento di socializzazione e arricchimento culturale, esiste il problema vero dei lavoratori. Far ripartire il teatro significa portare solidarietà agli addetti del mondo dello spettacolo che stanno pagando il prezzo più alto di questa emergenza sanitaria». Con teatri chiusi, festival annullati, spettacoli saltati, cinema e produzioni ferme da quasi un anno sono tantissimi i lavoratori del settore che stanno soffrendo lo stop causato dalla pandemia. « Fare teatro in sicurezza è possibile - conclude Forastiero - Se la situazione sanitaria lo consentirà, chiediamo al Governo di far ripartire, anche se in forma ridotta, questo importante settore per la cultura e l'economia del nostro Paese».

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

mar 06 apr, 2021
  Il sindaco Calamai ha firmato una nuova ordinanza che estende al 20 aprile le misure anti- Covid ....
mar 06 apr, 2021
  Le postazioni disponibili sono 38 e potranno essere utilizzate da un solo utente per l'intera ....
ven 02 apr, 2021
  Il sindaco Simone Calamai ha scritto alla Regione, alla Usl Toscana Centro e alla Società della ....
ven 02 apr, 2021
  Il sindaco Calamai ha disposto turni straordinari per far rispettare le disposizioni anti - contagio ....
ven 02 apr, 2021
  L'amministrazione comunale inoltre ha presentato un progetto di promozione della lettura del valore ....
gio 01 apr, 2021
  Il sindaco si stringe alla famiglia e all'azienda Cormatex, una delle più importanti del distretto Il ....
gio 01 apr, 2021
  Il decesso è avvenuto lo scorso 30 marzo al centro Covid La Melagrana di Narnali. Gabriella Contini ....
mar 30 mar, 2021
CONDIVIDIAMO QUESTA COMUNICAZIONE DELLA USL TOSCANA CENTRO All’interno della cornice organizzativa ....

Eventi correlati

Dal 23-07-2020
al 06-08-2020
Luogo: Piazza don Milani, 1 Montemurlo
Teatro Estivo a cura di FTS Firenze
Dal 21-07-2020
al 28-07-2020
Luogo: Piazza don Milani, 1 Montemurlo
eventi d ipari opportunità compresi nella rassegna culturale estiva Montemurlo Estate 2020
Data: 12-07-2020
Luogo: Piazza S. Babila, Oste - Montemurlo
Spettacolo teatrale e musicale del gruppo Sineqvanon
Data: 13-09-2017
Luogo: Piazza della Libertà
Data: 08-07-2017
Luogo: Oste
Data: 06-07-2017
Luogo: Piazza della Libertà

In questa pagina