Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Coronavirus, oggi due decessi. Il sindaco Calamai:« Necessarie ulteriori misure restrittive»

Coronavirus, oggi due decessi. Il sindaco Calamai:« Necessarie ulteriori misure restrittive»

Comune di Montemurlo
dom 08 nov, 2020

 

Il sindaco Simone Calamai informa che oggi sono scomparsi a causa del Covid-19 Aldo Micheli di Oste 96 anni e Filomena Preste di 84 anni di Fornacelle, deceduta oggi all'ospedale, dopo solo pochi giorni di ricovero.  Filomena Preste era originaria di Campi Salentina (Lecce) e nel  1968 si era trasferita a Prato con il marito camionista. Aveva sempre fatto la casalinga e viveva a Montemurlo con la figlia Adele, il figlio Antonio e gli amati nipoti; da vent'anni era vedova. La figlia Adele la ricorda come "una donna umile, semplice che si era sempre dedicata alla famiglia, crescendo i figli e poi i nipoti con grande amore e benevolenza, trasmettendo loro sani valori".

Aldo Micheli era originario di Cortona (Arezzo) ma dal 1976 viveva a Oste con la moglie e le due figlie. Aldo aveva sempre lavorato come operaio nel tessile e per un certo periodo era stato anche banconiere al Circolo Arci "Nuova Europa" di piazza Amendola a Oste. Il genero Carlo Martini, lo ricorda con una persona buona, conosciuta e benvoluta da tutti a Oste. Aldo era affetto da Coronavirus ma da qualche tempo soffriva di altre gravi patologie che ne hanno causato la morte. Il decesso è avvenuto nella sua abitazione di Oste. « Purtroppo anche questa domenica dobbiamo registrare la perdita di due nostri concittadini. - dice il sindaco Simone Calamai - Mi stringo, anche a nome di tutta l'amministrazione comunale, alle famiglie di Aldo e di Filomena, in questi tristi momenti ed esprimo loro il mio più profondo cordoglio».

Il sindaco Simone Calamai, visto l'alto numero di contagi (oggi a Montemurlo 32) ha sottolineato che :« è necessario prevedere misure più stringenti per bloccare la diffusione del contagio. E' un dovere garantire la salute di tutti e ritengo necessario che a breve possano essere adottate ulteriori restrizioni nel nostro territorio, restrizioni che devono riguardare anche in maniera uniforme i territori limitrofi per fermare l'escalation di contagi. Domani avrò ulteriori contatti con gli altri sindaci della provincia e dell'area pistoiese a noi vicini per prendere decisioni in merito. Inoltre a Montemurlo saranno adottati controlli più stringenti per far rispettare le regole a chi vive questa situazione ancora con troppa leggerezza, non sono accettabili certi comportamenti e certe superficialità».

 

Infine, il sindaco Simone Calamai, dopo aver effettuato il tampone è risultato negativo e quindi potrà riprendere la regolare attività amministrativa che in realtà non si è mai fermata neppure in questa settimana di isolamento

Di seguto le foto di Filomena Presta e Aldo Micheli

Allegato: filomena_prestejpg.jpg (123 kb) File con estensione jpg
Allegato: micheli_aldo.jpg (49 kb) File con estensione jpg

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

lun 25 gen, 2021
Unità comunale Protezione Civile - E' stato emesso un Avviso di Criticità Regionale, valido anche per ....
ven 22 gen, 2021
  Da lunedì 25 gennaio al via alle nuove domande. C'è tempo fino al prossimo 5 febbraio. Si tratta ....
mar 12 gen, 2021
  La sezione montemurlese dell'associazione ha rinnovato il Comitato.Appello ai giovani: "Porte ....
mar 12 gen, 2021
  Il Comune di Montemurlo e l'associazione Arma Aeronautica di Prato - Montemurlo hanno celebrato ....
ven 08 gen, 2021
  Il centro Kinetik Lab, aperto solo da qualche mese, è la scommessa di un giovane preparatore atletico, ....
ven 08 gen, 2021
  In campo le associazioni Cisom, Vab e Carabinieri in congedo. Il sindaco Calamai e l'assessore ....
mar 05 gen, 2021
  Grande successo per l'iniziativa “Calza della solidarietà” promossa da Lions Montemurlo ....
lun 04 gen, 2021
  Il contributi riguarderanno il commercio, le imprese artigiane e le attività di somministrazione ....

Eventi correlati

Data: 22-10-2016
Luogo: Centro Giovani (piazza Don Milani, 3)
Sabato 22 ottobre 2016, ore 9.30

In questa pagina