Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Montemurlo conquista la qualifica di "Città che legge"

Montemurlo conquista la qualifica di "Città che legge"

Comune di Montemurlo
ven 10 lug, 2020



Il titolo attribuito dal Centro per il libro e la lettura e Anci per “premiare” le città impegnate a promuovere la lettura come strumento per la crescita socio- culturale dei propri concittadini


Il post Covid regala a Montemurlo la qualifica di “Città che legge”, unico Comune della provincia (da 15 a 50 mila abitanti) a potersi fregiare del riconoscimento attribuito dal Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’Anci, l'associazione dei Comuni italiani. Dalla lettura dipendono lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità: è con questa consapevolezza che il Centro per il libro e Anci, hanno deciso, attraverso la qualifica di Città che legge, di promuovere e valorizzare quelle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura. L’intento è riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva. « Siamo davvero felici di poterci fregiare del titolo di “Città che legge”, una qualifica che riconosce l'impegno del Comune di Montemurlo, e in particolare della biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” a favore della lettura, dell'approfondimento culturale, della promozione editoriale attraverso gli incontri con gli autori, ma anche della scrittura attraverso i concorsi letterari – sottolineano il sindaco Simone Calamai e l'assessore Giuseppe Forastiero - Una piccola realtà la nostra, che ha sempre guardato avanti e lavorato in grande, favorendo così la diffusione della cultura per tutti». Una Città che legge garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura (Libriamoci, Maggio dei libri), si impegna a promuovere la lettura con continuità anche attraverso la stipula di un Patto locale per la lettura che preveda una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

gio 24 set, 2020
  Il Comune a luglio scorso ha partecipato al bando “Emergenze imprese e istituzioni culturali” ....
mer 23 set, 2020
  Causa Covid quest'anno la festa si svolgerà in versione ridotta. Domenica 27 settembre in piazza ....
ven 11 set, 2020
  Il laboratorio prenderà il via il prossimo mercoledì 16 settembre negli spazi del centro culturale ....
ven 28 ago, 2020
  Il cartellone di eventi estivi del Comune di Montemurlo continua venerdì 4 settembre ore 21,30 ....
mer 19 ago, 2020
  A Oste continua il cinema in piazza San Babila, a Montemurlo appuntamento con le storie di Gianni ....
lun 17 ago, 2020
  Mercoledì 19 agosto ore 21,30 una serata di musica a cura di Doppio Incanto. Entrata libera ma ....
ven 07 ago, 2020
  Si è chiusa ieri sera, 6 agosto, la mini-rassegna estiva promossa dal Comune con Fondazione Toscana ....
lun 03 ago, 2020
  Sabato sera, 1 agosto, in Villa Giamari un'edizione con restrizioni a causa del Covid della rievocazione ....

Eventi correlati

Data: 14-07-2017
Luogo: Biblioteca Comunale Bartolomeo della Fonte
Data: 11-07-2017
Luogo: Parco Comunale di Villa Giamari
Data: 21-04-2017
Luogo: Saletta Peppino Impastato in Villa Giamari, piazza Don Milani 1
Data: 08-04-2017
Luogo: Spazio "Il libro parlante"
Data: 01-04-2017
Luogo: Spazio "Il libro parlante"
Data: 25-03-2017
Luogo: Spazio "Il libro parlante"

In questa pagina