Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Giornata della consapevolezza sull'autismo, a Montemurlo rimandato il progetto "Autism friendly"

Giornata della consapevolezza sull'autismo, a Montemurlo rimandato il progetto "Autism friendly"

FANTI ALBERTO
mer 01 apr, 2020


L'amministrazione comunale celebrerà la giornata rinunciando a colorare di blu il municipio a causa dell'emergenza Coronavirus. Doveva partire in questi giorni il progetto “Autism friendly” per la creazione di una cultura di inclusione e consapevolezza verso i temi dell'autismo, rimandato alla fine della pandemia

Domani 2 aprile ricorre la giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo e il Comune la celebrerà in sordina a causa dell'emergenza Coronavirus. Niente luci azzurre a colorare il municipio a causa di difficoltà logistiche, ma tanta vicinanza a chi ogni giorno convive con l'autismo, come spiega l'assessore alle politiche sociali, Alberto Fanti: «Per tante famiglie che anche a Montemurlo si devono fare carico di una persona autistica l'emergenza sanitaria del Coronavirus e il conseguente isolamento è stato devastante. Le reti di supporto, dalla scuola, ai centri educativi, all’assistenza domiciliare con gli educatori, sono venute meno. Tutte le persone con disabilità intellettiva hanno dovuto subire, dall’oggi al domani, un cambiamento di routine che speriamo presto possa essere riattivato. Il Comune di Montemurlo però non dimentica chi ogni giorno affronta l'autismo. Purtroppo, proprio in questi giorni sarebbe dovuto partire il progetto “Autism friendly” che abbiamo dovuto rimandare a causa dell'emergenza sanitaria, ma ripartiremo non appena sarà possibile. Si tratta infatti di un'azione per creare maggiore consapevolezza e inclusione circa il problema dell'autismo ». Insieme alle famiglie di persone con autismo il Comune stava lavorando all'elaborazione di un progetto che potesse creare una rete di esercizi commerciali, luoghi privati e pubblici, dove si sarebbero dovute adottare modalità particolari per favorire l’accoglienza di persone con autismo.
« Con le famiglie stavamo creando una lista di negozi e luoghi frequentati da bambini e ragazzi con autismo. Avemmo dovuto creare poi un protocollo d'intesa con gli esercenti individuati per mettere in campo una serie di azioni, semplici e concrete, per favorire l'accoglienza delle persone autistica. Un'azione alla quale non rinunciamo ma che è semplicemente rimandata. Un modo per andare nelle direzione dell'inclusione e della promozione dell'autonomia delle persone con disabilità e per creare una società sempre più inclusiva», conclude l'assessore Fanti.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

gio 15 ott, 2020
  Un team di 6 infermieri per le cure a casa dei cittadini Da lunedý 19 ottobre nel presidio distrettuale ....
mar 13 ott, 2020
    Confermato il servizio, finanziato dal Comune con oltre 50 mila euro. Rispettati tutti ....
mar 13 ott, 2020
  Appuntamento giovedý 15 ottobre ore 10 in municipio a Montemurlo- ufficio del sindaco Si svolgerÓ ....
mer 07 ott, 2020
  Primo evento in programma sabato 10 ottobre ore 21 alla Gualchiera con lo spettacolo “Madre ....
gio 17 set, 2020
  Per presentare i progetti c'Ŕ tempo fino al prossimo 14 ottobre Avviare un'impresa o un lavoro ....
gio 30 lug, 2020
  Il mezzo dispone di nove posti, Ŕ attrezzato per il trasporto di due carrozzine e di defibrillatore. ....
gio 23 lug, 2020
  Sabato 25 luglio ore 11 al giardino di San Babila a Oste una nuova panchina vuole richiamare l'attenzione ....
ven 19 giu, 2020
 Ripartenza in piena sicurezza: orario ridotto e presenze contingentate nel rispetto delle norme ....

Eventi correlati

Data: 14-07-2017
Luogo: Piazza Amendola, Oste
Dal 14-07-2017
al 16-07-2017
Luogo: Piazza Amendola, Oste
Data: 12-07-2017
Luogo: Via Montalese, zona centro e Via Rosselli
Data: 29-06-2017
Luogo: Centro culturale La Gualchiera, via Carbonizzo 9
Data: 29-06-2017
Luogo: Piazza delle Libertà
Data: 28-06-2017
Luogo: Piazza delle Libertà

In questa pagina