Comune di Montemurlo

A Montemurlo arriva il "Targa System". Addio ai "furbetti" dell'assicurazione

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Montemurlo
Comune di Montemurlo
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » A Montemurlo arriva il "Targa System". Addio ai "furbetti" dell'assicurazione
A Montemurlo arriva il "Targa System". Addio ai "furbetti" dell'assicurazione
Comune di Montemurlo
19-01-2016

L'assessore alla polizia municipale: « Sono multe non per far cassa ma per fare sicurezza stradale»

La polizia municipale di Montemurlo, prima nella provincia di Prato, si è dotata dell'innovativo sistema “ Targa-System” che consente agli agenti di “puntare” con una speciale telecamera una vettura in transito e scoprire subito se il veicolo è regolarmente posseduto, assicurato e revisionato.

Attraverso uno scanner dotato di un software per la lettura dei caratteri, il dispositivo invia l'immagine ad un “data-base” (collegato alla Motorizzazione civile) che in pochi istanti comunica ad una seconda pattuglia, appostata poco più avanti, l'eventuale irregolarità. Il sistema consente alla polizia municipale di attivare anche delle “black list”, cioè degli elenchi appositi dove vengono inserite le targhe di veicoli sequestrati che non possono circolare o che sono sottoposti a fermo fiscale. Non sempre gli agenti riescono a fermare tutti i veicoli “irregolari”, ma il sistema fotografa e registra l'infrazione, che viene poi contestata ai proprietari tramite un invito a presentarsi al Comando di via Toscanini per esibire i documenti mancanti (revisione o assicurazione). «Un'azione che rientra nelle nostre politiche di prevenzione: non si tratta di far cassa, ma di garantire la sicurezza sulle strade e tutelare i cittadini .- sottolinea l'assessore alla polizia municipale, Rossella De Masi - I veicoli non assicurati e non revisionati costituiscono un potenziale pericolo per gli altri utenti della strada, senza parlare dei rischi e dei problemi che potrebbero insorgere in caso di incidente per risarcire eventuali vittime». Il “Targa system”, dunque, va ad integrare gli strumenti in dotazione alla municipale per garantire strade sicure:« Le statistiche ci dicono che in moltissimi casi dietro a incidenti mortali o all'omissione di soccorso ci sono veicoli senza assicurazione, revisione o che risultano rubati. Targa system si propone di ridurre i veicoli irregolari che circolano sulle nostre strade. - spiega il comandante della polizia municipale di Montemurlo, Gioni Biagioni – Dotarsi di una tecnologia all'avanguardia, abbinata alla rete, ci consente di gestire le risorse in maniera ottimale e di aiutare gli agenti che effettuano i controlli». A breve, grazie ad una convenzione con il Comune di Prato, anche gli agenti di Montemurlo, saranno dotati di smartphone, che consentirà di poter interrogare le banche dati per il controllo dei veicoli in tempo reale, attuando così controlli più veloci ed efficaci.

Il sindaco Lorenzini ha voluto esprimere un plauso agli agenti della municipale:« I controlli sono un investimento in sicurezza. È necessario che le persone abbiano la consapevolezza dei rischi che si corrono se si guida senza assicurazione. In caso di incidente i costi sociali sono altissimi ed a pagarli siamo tutti noi che rispettiamo le regole e paghiamo regolarmente l'assicurazione. Il fondo vittime della strada è alimentato, infatti, dalle assicurazioni che vi versano una parte del premio».

Se si viene trovati in possesso di un'assicurazione scaduta, la sanzione è di 848 euro (se la multa è pagata nei giorni successivi si applica lo sconto del 30%, cioè 593,60 euro). Il veicolo senza assicurazione viene affidato di norma al proprietario e il sequestro è vincolato al pagamento della sanzione e alla riattivazione di una polizza assicurativa per almeno sei mesi.

Per la mancata revisione, la multa è di 169 euro (118,30 euro entro cinque giorni dalla contestazione). Sul libretto viene applicato un timbro con il relativo numero del verbale emesso e la data dell'infrazione e il veicolo sarà sospeso dalla circolazione fino a quando l' obbligo non verrà evaso. Il “Targa system” è costato all'amministrazione comunale circa 9mila euro.

I DATI DELLA SICUREZZA STRADALE A MONTEMURLO NEL 2015
– Nel 2015 a Montemurlo sono avvenuti 116 incidenti stradali di cui 62 con feriti. Il mese con la più alta incidenza di sinistri è ottobre (15 incidenti di cui 10 con feriti). Rispetto all'anno precedente i sinistri aumentano ( nel 2014 gli incidenti furono 91 di cui 58 con feriti), ma se si prendiamo in esame gli ultimi dieci anni vediamo che il calo è consistente, pari a circa il 38%. Nel 2006 si registrarono, infatti, 137 incidenti sulle strade montemurlesi, di cui ben cento con feriti. Un trend in calo grazie agli investimenti in sicurezza stradale e prevenzione messi in atto dal Comune, che hanno portato negli ultimi tre anni, dal 2012 al 2015, a poter chiuder il “bilancio in positivo” senza registrare alcun morto sulle strade cittadine. Anche per quanto riguarda il numero delle persone ferite, coinvolte negli incidenti, si registra una flessione di circa il 30%. Nel 2010 i feriti furono 95, mentre calano a 68 nel 2015. Ad aumentare, però, sono i pedoni che sempre più spesso rimangono vittime di investimenti e incidenti. A questo proposito l'amministrazione comunale avvierà una specifica campagna di sensibilizzazione contro le “tecno-distrazioni” (uso del cellulare e di altri dispositivi mentre si è alla guida). Quattro gli incidenti che hanno visto l'investimento di animali (2 cinghiali, un cervo) e uno un cane che è morto in seguito alle ferite riportate. Per quanto riguarda l'età delle persone coinvolte negli incidenti appartengono per la maggior parte alla fascia dai 41-50 anni (48 persone), mentre è interessante notare che la maggioranza di coloro che riportano lesioni sono i giovani tra i 12 e i 30 anni (sono le persone che in maggioranza usano la bicicletta o il motorino per spostarsi). Infine, le persone portate in ospedale e dichiarate in prognosi riservata (n. 5) sono per la maggioranza anziani (dai 70 agli 80 anni).

La maggioranza degli incidenti (32) a Montemurlo avviene nella fascia oraria da mezzogiorno alle ore 15 (quella del rientro o lavoro o dell'uscita delle scuole ), seguita dalla fascia ore 9 - 10 (11 incidenti), mentre sono decisamente più tranquille le ore notturne ( dalle ore 23 all'1 sono stati registrati 4 incidenti) e le prime ore del mattino (3 incidenti dalle ore 7 alle 8). La zona della città dove si sono registrati più incidenti è l'asse viario verso la seconda tangenziale (via Scarpettini, via Venezia, via Terni, via Boito) .

Tra le violazioni nel 2015 torna di “gran moda” non rispettare le precedenze ( agli incroci, in uscita dai passi carrabili, alle rotonde ecc..) con 27 infrazioni rilevate, 18 quelle per velocità non moderata o la perdita del controllo del veicolo per distrazione; 4 le multe per guida in stato d'ebbrezza rilevate in caso di incidente (erano state due nel 2014).

f.m.

Notizie e Comunicati correlati

lun 25 nov, 2019
La polizia municipale di Montemurlo promuove una serie di incontri informativi per i genitori dei bambini ....
gio 14 nov, 2019
Durante la giornata di domenica 17 novembre in via della Rocca scatterà il divieto di transito. ....
gio 07 nov, 2019
Appuntamento al teatro della Sala Banti sabato 9 novembre ore 9,30. La decisione ha creato confusione, ....
mer 30 ott, 2019
Dal 6 marzo 2020 diventa obbligatoria l'installazione di seggiolini auto “intelligenti” ....
gio 24 ott, 2019
In appena tre ore di controllo stradale, la Municipale ha sanzionato ben 17 automobilisti che non avevano ....
mar 22 ott, 2019
Fermato un cittadino cinese che per conto di un bar di Prato forniva pasti alle ditte orientali della ....
gio 10 ott, 2019
I lavori inizieranno alle ore 7. Il traffico da e per Oste sarà deviato sui percorsi alternativi Inizieranno ....
mer 09 ott, 2019
La campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile, sabato 12 e domenica 13 ottobre, porta ....

In questa pagina

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Montemurlo - via Montalese, 472/474 - 59013 Montemurlo (PO) - Telefono 0574 5581 - Fax 0574682363
P.IVA 00238960975 - Codice Fiscale 00584640486 - Codice catastale F572 - Codice ISTAT 100003 - PEC comune.montemurlo@postacert.toscana.it

Il sito Istituzionale del Comune di Montemurlo è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Rete Civica Po-net

Il progetto Comune di Montemurlo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it