Comune di Montemurlo

Confezione sequestrata: in 15 lavoravano e dormivano in mezzo alla sporcizia

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Montemurlo
Comune di Montemurlo
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Confezione sequestrata: in 15 lavoravano e dormivano in mezzo alla sporcizia
Confezione sequestrata: in 15 lavoravano e dormivano in mezzo alla sporcizia
Comune di Montemurlo
15-05-2015

Un controllo congiunto Polizia municipale - Guardia di Finanza ha fatto emergere la situazione di promiscuità tra produttivo e abitativo.

Un nuovo controllo a contrasto dell'illegalità sul territorio è stato portato a termine ieri dalla Polizia municipale di Montemurlo con la Guardia di Finanza nell'ambito di un' operazione congiunta. Gli agenti hanno controllato un magazzino artigianale di circa 400 metri quadrati nei pressi della nuova zona produttiva di via Palermo, dove una confezione, condotta da una cittadina cinese di 45 anni, operava in mezzo alla sporcizia in precarie condizioni igieniche.

Al loro arrivo gli agenti hanno trovato a lavoro - alle 40 macchine taglia e cuci usate per assemblare capi d'abbigliamento - quindici operai (risultati in regola con i permessi di soggiorno), che utilizzavano il magazzino, non solo per la produzione ma anche come abitazione. Nei locali destinati ad ufficio (di circa 40 metri quadrati), infatti, era stato ricavato un dormitorio , mentre in un'altra stanza era stata allestita una cucina improvvisata, dove il cibo era accatastato in mezzo alla polvere e allo sporco, senza la minima precauzione igienica e di sicurezza alimentare. Sul retro del magazzino è stato trovato anche un cortile con due anatre e una ventina di uova pronte per la cova; anche questa zona era in pessime condizioni igieniche.

L'immobile, quindi, è stato sottoposto a sequestro penale per la variazione d'uso dei locali destinati, in origine, esclusivamente alla produzione artigianale, mentre i quaranta macchinari sono stati confiscati per la violazione del regolamento comunale che vieta la promiscuità tra l'ambito lavorativo e l'abitativo.

Il comandante della Polizia municipale di Montemurlo, Gioni Biagioni, ha sottolineato: “Durante questo nuovo controllo, oltre ad aver rilevato una situazione d'illegalità che, purtroppo ben conosciamo, ci siamo trovati davanti ad una situazione igenico-sanitaria davvero molto grave. I controlli proseguiranno a ritmo serrato per garantire il rispetto delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro da parte di tutti”.

Il sindaco e l'assessore alla polizia municipale del Comune di Montemurlo hanno voluto ringraziare il lavoro di squadra portato a termine dalla Guardia di Finanza con gli agenti della polizia municipale e ricordano l'impegno dell'amministrazione per contrastare ogni forma d'illegalità sul territorio.

f.m.

Notizie e Comunicati correlati

gio 14 nov, 2019
Durante la giornata di domenica 17 novembre in via della Rocca scatterà il divieto di transito. ....
gio 07 nov, 2019
Appuntamento al teatro della Sala Banti sabato 9 novembre ore 9,30. La decisione ha creato confusione, ....
mer 30 ott, 2019
Dal 6 marzo 2020 diventa obbligatoria l'installazione di seggiolini auto “intelligenti” ....
gio 24 ott, 2019
In appena tre ore di controllo stradale, la Municipale ha sanzionato ben 17 automobilisti che non avevano ....
mar 22 ott, 2019
Fermato un cittadino cinese che per conto di un bar di Prato forniva pasti alle ditte orientali della ....
gio 10 ott, 2019
I lavori inizieranno alle ore 7. Il traffico da e per Oste sarà deviato sui percorsi alternativi Inizieranno ....
mer 09 ott, 2019
La campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile, sabato 12 e domenica 13 ottobre, porta ....
sab 28 set, 2019
Si tratta di un montemurlese di 73 anni. A incastrare l'avvelenatore i filmati di alcune telecamere ....

In questa pagina

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Montemurlo - via Montalese, 472/474 - 59013 Montemurlo (PO) - Telefono 0574 5581 - Fax 0574682363
P.IVA 00238960975 - Codice Fiscale 00584640486 - Codice catastale F572 - Codice ISTAT 100003 - PEC comune.montemurlo@postacert.toscana.it

Il sito Istituzionale del Comune di Montemurlo è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Rete Civica Po-net

Il progetto Comune di Montemurlo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it