Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Nuovo piano strutturale, entra nel vivo il processo partecipativo

Nuovo piano strutturale, entra nel vivo il processo partecipativo

Comune di Montemurlo
lun 06 feb, 2017


Inizieranno a fine febbraio i cinque incontri attraverso i quali i cittadini potranno contribuire ad arricchire la “Carta del patrimonio territoriale”, la base del nuovo piano strutturale

Entra nel vivo il processo partecipativo per l'elaborazione dei nuovi strumenti urbanistici, piano strutturale e piano operativo. Dopo i primi due incontri informativi di giugno e novembre scorsi, prenderà il via dalla fine di febbraio il vero e proprio percorso di partecipazione, attraverso il quale privati, associazioni, categorie economiche e sociali potranno contribuire attivamente alla pianificazione territoriale e urbanistica con suggerimenti, idee e contributi. Il primo incontro, in particolare, sarà dedicato alla presentazione della “Carta del patrimonio”, il documento - “anima” e riferimento fondamentale del piano strutturale - che raccoglie, descrive e rappresenta i beni territoriali esistenti, costitutivi dell'identità collettiva, come spiega l'assessore alla partecipazione, Rossella De Masi: « Il patrimonio di un territorio non è costituito solo da beni architettonici e paesaggistici facilmente riconoscibili, come piazze, strade, monumenti ecc.. Il patrimonio di un territorio nasconde “gioielli”, che fanno parte del vissuto di ogni cittadino e dell'identità di ogni frazione: un'associazione, un sentiero, un percorso, un albero storico, un punto di ritrovo ecc… Elementi e risorse non certo “minori” che identificano il territorio da un punto di vista culturale, storico e sociale, e che secondo noi devono trovare un'adeguata valorizzazione all'interno dei nuovi strumenti urbanistici». Il percorso partecipativo, le cui date saranno rese note a breve, sarà articolato su cinque appuntamenti in orario pomeridiano e serale. I cittadini potranno lasciare le loro idee e proposte compilando un semplice questionario cartaceo o lasciando il proprio contributo, già da ora, collegandosi alla “Mappa dei contributi” sul Portale del Sistema Informativo territoriale (http://montemurlo.ldpgis.it/contributi_gmaps/index.php).
«Il nuovo “Piano Strutturale” rappresenta uno strumento fondamentale di trasformazione del territorio, inteso come risorsa preziosa da valorizzare e bene comune da progettare insieme.- conclude l'assessore all'urbanistica, Giorgio Perruccio – Per questo il Comune di Montemurlo ha deciso di perseguire questi obbiettivi avviando un processo partecipativo, che coinvolga e renda protagonista la comunità: i cittadini di tutte le frazioni, le categorie economiche e sociali, il mondo dell'associazionismo locale».
Dopo la presentazione generale, infatti, gli incontri si sposteranno nelle varie frazioni, Montemurlo, Bagnolo e Oste, mentre l'appuntamento finale sarà dedicato alla restituzione dei risultati. Sul sito web, dedicato al processo partecipativo, saranno resi pubblici tutti i materiali elaborati e consentirà ai cittadini di segnalare attraverso una mappa interattiva risorse e criticità del territorio.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

lun 17 ago, 2020
  La scelta consente di omogeneizzare l'area residenziale della zona di Fornacelle e ridurre il ....
mer 24 giu, 2020
Nel corso dell'ultimo consiglio comunale stata approvata la variazione al piano degli investimenti ....
mer 26 feb, 2020
Il Comune, attraverso lo strumento della perequazione urbanistica, dà la possibilità di ....
gio 26 set, 2019
Il nuovo gestionale, creato dal Comune con personale interno, consente di arrivare all'ufficio giusto ....
ven 23 ago, 2019
Entro il 2020 la via Montalese sarà chiusa al traffico e pedonalizzata. Per dare seguito al progetto ....
mer 24 lug, 2019
Sul sito internet del Comune di Montemurlo è attiva la cartografia interattiva e geo-referenziata ....
gio 11 lug, 2019
Domani 12 luglio entra in vigore il nuovo piano operativo che va a sostituire il regolamento urbanistico ....

Eventi correlati

Data: 05-04-2017
Luogo: Teatro Sala Banti

In questa pagina