Comune di Montemurlo

Casa Cave, al via al progetto definitivo per la prevenzione incendi

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Montemurlo
Comune di Montemurlo
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Casa Cave, al via al progetto definitivo per la prevenzione incendi
Casa Cave, al via al progetto definitivo per la prevenzione incendi
Comune di Montemurlo
09-01-2020


Si tratta di un intervento del valore di 142 mila euro che porterà benefici anche alla vicina riserva “Acquerino – Cantagallo”. Il progetto prevede la creazione di fasce parafuoco e la pulizia di arbusti di sottobosco e l'eliminazione delle conifere

Prevenzione del rischio idrogeologico, salvaguardia del patrimonio boschivo e valorizzazione della collina, sono questi alcuni degli importanti obbiettivi che la giunta comunale, guidata dal sindaco Simone Calamai, si è data per questo 2020.
Per tutelare uno dei più importanti polmoni verdi di Montemurlo, il complesso forestale di Casa Cave, la giunta ha recentemente approvato il progetto definitivo per effettuare interventi selvi-colturali ai fini della prevenzione incendi in questa area montana, estesa quasi 100 ettari, di proprietà comunale.
Il progetto, del valore complessivo di 142 mila euro, è stato finanziato per 124 mila euro dalla Regione Toscana e si inserisce nel programma di salvaguardia dell'ambiente dagli incendi boschivi attraverso la completa la messa in sicurezza dell'area, che va dal fosso del Rio a Trecchio al torrente Bagnolo, con effetti che si rifletteranno positivamente anche sulla riserva forestale regionale Acquerino-Cantagallo, che si trova a monte di Casa Cave. « La valorizzazione del territorio passa innanzitutto dalla sua messa in sicurezza. - spiega il sindaco Calamai- L'area in passato è stata interessata a più riprese da violenti incendi, da qui la necessità prioritaria della messa in atto di interventi per la tutela dell'ambiente boschivo e del suo habitat. Quanto sta avvenendo in Australia ci insegna quanto sia importante lavorare per la riduzione e prevenzione del rischio incendi a tutela di flora e fauna ».
Nel dettaglio il progetto prevede la messa in sicurezza dagli incendi dell'area boschiva di Casa Cave attraverso la creazione di fasce parafuoco lungo la viabilità di confine, eliminazione delle conifere (eccetto i cipressi monumentali di Casa Cave) e il taglio degli arbusti di sottobosco. Inoltre saranno effettuati diradamenti selettivi di alberi per ridurre le probabilità di propagazione di un eventuale incendio e si favorirà l' avviamento all'alto fusto di alberi a latifoglie.
«L'obbiettivo dell'amministrazione comunale è quello di valorizzare sempre più la collina ed il suo patrimonio naturalistico per fini turistici e di sviluppo economico- conclude il sindaco Simone Calamai - Penso ad esempio alle numerose aziende agricole che sono nate negli ultimi anni e che rappresentano un'importante forma di diversificazione del tessuto produttivo locale e di valorizzazione del territorio e delle sue potenzialità».

Notizie e Comunicati correlati

mer 12 feb, 2020
È partito oggi il progetto che vede le persone disabili della cooperativa Tarta-ruga coinvolte ....
mer 05 feb, 2020
Più spazio al paesaggio. Con la modifica al regolamento della pubblicità e pubbliche affissioni ....
ven 31 gen, 2020
Segnalato un aumento degli abbandoni di escrementi canini su marciapiedi, aiuole e giardini. L'assessore ....
gio 30 gen, 2020
Per la prima volta in provincia di Prato su un edificio esistente (in Toscana gli interventi di questo ....
mar 07 gen, 2020
In seguito alla comunicazione di Arpat di questa mattina, il sindaco del Comune di Montemurlo, Simone ....
ven 27 dic, 2019
Il sindaco Simone Calamai e l'assessore all'ambiente, Alberto Vignoli fanno appello ad un uso responsabile ....
ven 27 dic, 2019
Questa l'insolita iniziativa di un gruppo di amici che, anziché scambiarsi i soliti regali, ha ....
gio 12 dic, 2019
Il titolare Andrea Borelli ha regalato ai suoi dipendenti una borraccia da riempire all'erogatore dell'acqua ....

Eventi correlati

Data: 04-06-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 28-05-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 21-05-2017
Luogo: Centro visite Area Protetta, Bagnolo
Data: 07-05-2017
Luogo: Piazza Castello, Rocca di Montemurlo
Data: 23-04-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 09-04-2017
Luogo: Piazza Don Milani

In questa pagina

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Montemurlo - via Montalese, 472/474 - 59013 Montemurlo (PO) - Telefono 0574 5581 - Fax 0574682363
P.IVA 00238960975 - Codice Fiscale 00584640486 - Codice catastale F572 - Codice ISTAT 100003 - PEC comune.montemurlo@postacert.toscana.it

Il sito Istituzionale del Comune di Montemurlo è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Rete Civica Po-net

Il progetto Comune di Montemurlo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it