Comune di Montemurlo

Qualità dell'aria, raggiunto il livello 2 di criticità, scatta l'ordinanza per divieto dell'uso di stufe e caminetti

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Montemurlo
Comune di Montemurlo
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Qualità dell'aria, raggiunto il livello 2 di criticità, scatta l'ordinanza per divieto dell'uso di stufe e caminetti
Qualità dell'aria, raggiunto il livello 2 di criticità, scatta l'ordinanza per divieto dell'uso di stufe e caminetti
Comune di Montemurlo
07-01-2020


In seguito alla comunicazione di Arpat di questa mattina, il sindaco del Comune di Montemurlo, Simone Calamai, ha disposto fino al prossimo 14 gennaio il divieto di accensione di stufe e caminetti a legna

Questa mattina, 7 gennaio, Arpat ha comunicato il raggiungimento nell'area 'Piana Prato Pistoia' del livello di “criticità due” per la qualità dell'aria, un indice che anche a Montemurlo ha fatto scattare misure restrittive per cercare di contenere e ridurre le emissioni di pm10 in atmosfera.
Il sindaco Simone Calamai, nel rispetto dei provvedimenti contingibili previsti nel Piano di Azione Comunale (Pac) e delle disposizioni regionali, ha firmato, oltre a quella in vigore dallo scorso ottobre, una nuova ordinanza che scatta da oggi 7 gennaio e resterà in vigore fino al prossimo 14 gennaio. Le nuove disposizioni vietano l' accensione di legna in caminetti aperti e/o stufe tradizionali a legna, a meno che questi non siano l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione con l’esclusione delle aree non metanizzate. Inoltre, resta attivo il rispetto dell' ordinanza che dispone, fino al 31 marzo 2020, il divieto di abbruciamenti all'aperto di residui vegetali nelle zone che si trovano a quota inferiore di 200 m sul livello del mare. « Non appena Arpat ci ha comunicato il raggiungimento del livello di criticità due, ci siamo prontamente attivati per mettere in atto le misure di contenimento degli inquinanti presenti in atmosfera. - commenta il sindaco Calamai - Su questo tema noi ci muoviamo in piena condivisione con quello che è il sistema regionale deputato al controllo della qualità dell'aria. Quindi, nel momento in cui si arriva a livelli di attenzione, l'amministrazione comunale interviene con divieti, che possano migliorare la qualità dell'aria per quanto riguarda l'emissione di particolato in atmosfera». Negli ultimi sette giorni infatti sono stati rilevati sei superamenti del valore limite per la media giornaliera dei pm10, che hanno fatto così scattare l'allerta per la qualità dell'aria al valore due. « Tutti possiamo fare la nostra parte per migliorare la qualità dell'aria, innanzitutto rispettando l'ordinanza sugli abbruciamenti di sfalci all'aperto e sull'utilizzo di stufe tradizionali e caminetti aperti, ma anche mettendo in atto comportamenti virtuosi come la riduzione degli spostamenti con mezzi privati, privilegiando invece l'uso di veicoli ecologici», conclude Calamai.

Notizie e Comunicati correlati

gio 09 gen, 2020
Si tratta di un intervento del valore di 142 mila euro che porterà benefici anche alla vicina ....
ven 27 dic, 2019
Il sindaco Simone Calamai e l'assessore all'ambiente, Alberto Vignoli fanno appello ad un uso responsabile ....
ven 27 dic, 2019
Questa l'insolita iniziativa di un gruppo di amici che, anziché scambiarsi i soliti regali, ha ....
lun 16 dic, 2019
Il sindaco Simone Calamai e il presidente di Cap, Giuseppe Gori hanno presentato i due nuovi mezzi che ....
gio 12 dic, 2019
Il titolare Andrea Borelli ha regalato ai suoi dipendenti una borraccia da riempire all'erogatore dell'acqua ....
gio 05 dic, 2019
I contributi comunali sono cumulabili con l'ecobonus concesso dallo Stato. Fino a 1.100 euro per l'acquisto ....
mer 04 dic, 2019
Appuntamento domani, giovedì 5 dicembre ore 11 in municipio Si svolgerà domani mattina ....
lun 02 dic, 2019
A Bagnolo i Vigili del Fuoco chiudono la via Montalese per verificare la stabilità del muro di ....

Eventi correlati

Data: 04-06-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 28-05-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 21-05-2017
Luogo: Centro visite Area Protetta, Bagnolo
Data: 07-05-2017
Luogo: Piazza Castello, Rocca di Montemurlo
Data: 23-04-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 09-04-2017
Luogo: Piazza Don Milani

In questa pagina

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Montemurlo - via Montalese, 472/474 - 59013 Montemurlo (PO) - Telefono 0574 5581 - Fax 0574682363
P.IVA 00238960975 - Codice Fiscale 00584640486 - Codice catastale F572 - Codice ISTAT 100003 - PEC comune.montemurlo@postacert.toscana.it

Il sito Istituzionale del Comune di Montemurlo è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Rete Civica Po-net

Il progetto Comune di Montemurlo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it