Comune di Montemurlo

Non solo tessile, a Montemurlo Geriba è leader nel settore della lavorazione e commercializzazione delle carni

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Montemurlo
Comune di Montemurlo
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » Non solo tessile, a Montemurlo Geriba è leader nel settore della lavorazione e commercializzazione delle carni
Non solo tessile, a Montemurlo Geriba è leader nel settore della lavorazione e commercializzazione delle carni
Comune di Montemurlo
16-10-2019


Nata nel 1967 come macello, nel 2015 stata completamente ristrutturata secondo le più attuali norme di igiene e sicurezza. La Geriba, con un fatturato da oltre 10 milioni di euro all'anno, è una delle realtà più dinamiche del distretto montemurlese. Il sindaco Calamai:« La nostra zona industriale continua a consolidarsi con aziende come Geriba che puntano su innovazione e qualità dei prodotti »

Chi pensa che Montemurlo sia solo filati e tessuti si sbaglia di grosso. Nel distretto industriale all'ombra della Rocca operano imprese che nel tempo hanno saputo diversificare la vocazione principe del territorio, il tessile. È il caso della Geriba di via Amalfi 35 a Bagnolo, azienda specializzata nella lavorazione e nella commercializzazione delle carni, che il sindaco di Montemurlo Simone Calamai ha visitato ieri insieme alla presidente del consiglio comunale, Federica Palanghi. Una realtà storica, nata nel 1967 come macello di carni, che nel tempo ha saputo crescere e intercettare le esigenze del mercato, puntando su qualità e sicurezza alimentare. Oggi la Geriba è leader nel settore e fattura oltre 10 milioni di euro l'anno.
«La mia famiglia da ben quattro generazioni è attiva nell'ambito della commercializzazione delle carni. - spiega Enrico Bartolozzi, titolare della Geriba - Mio padre, mio nonno e il mio bis-nonno erano commercianti di bestiame ed io ho ritenuto naturale continuare la tradizione di famiglia, adeguandola alle nuove esigenze del mercato. Per me naturale rimanere nel distretto montemurlese, dove l'azienda è nata e si è sviluppata e dove ho continuato a trovare le condizioni ottimali per continuare a crescere».
Nel 2010 alla morte del padre Rodolfo, fondatore della Geriba insieme ad altri due soci, Enrico ha liquidato l'ultimo socio rimasto ed ha avviato la ristrutturazione aziendale. Nel 2015 l'impianto è stato ampliato e completamente rinnovato secondo le più attuali norme di igiene e sicurezza.
« La nostra zona industriale continua a consolidarsi con aziende come Geriba che puntano su innovazione e qualità dei prodotti - dice il sindaco Simone Calamai - Un'azienda di un settore particolare che dimostra che il nostro distretto è capace di diversificare, mantenendo intatta la sua capacità di competere e innovare».
Ora nello stabile, di oltre mille metri quadri, si trovano otto celle frigorifere nelle quali vengono sistemate e lavorate le carni di bovino, suino, vitello da latte e per una piccola parte anche di pollame, che da via Amalfi partono per tutto il nord e centro Italia, andando a rifornire supermercati, ristoranti, macellerie, mense aziendali e scolastiche. La Geriba compra le carni macellate in Italia e nell'ambito dei Paesi dell'Unione Europea, ponendo una particolare attenzione alla qualità e alla certificazione dei prodotti. Le carni sono poi lavorate, disossate, macinate a seconda delle richieste e messe quindi sotto vuoto. Un'azienda che Enrico Bartolozzi considera una famiglia allargata. Con lui lavorano la moglie Silvia, il figlio Claudio, un'impiegata, Elisa Gianassi, che segue l'amministrazione e altri dieci dipendenti nel settore della lavorazione delle carni con un'età media che non supera i 35 anni. Periodicamente la Geriba ospita anche stage e tirocini formativi, come conclude Claudio Bartolozzi:« Chi esce di qui si ritrova con un lavoro in mano, perché impara a conoscere le carni e i vari tagli».

Notizie e Comunicati correlati

gio 24 ott, 2019
Simone Romolini ha aperto “La salumeria Il Mulino”, mentre a Montemurlo le sorelle Geltrude ....
mer 23 ott, 2019
L'idea è venuta a Martina Laffi, giovane commerciante che a settembre scorso ha aperto un negozio ....
mer 16 ott, 2019
Era stato per oltre quarant'anni il titolare del famoso negozio di abbigliamento maschile di qualità ....
mer 16 ott, 2019
Venerdì 18 ottobre dalle ore 20 il birrificio Badalà e l'azienda agricola Felice Curcetti ....
gio 03 ott, 2019
Sabato 5 ottobre 15 squadre si sfideranno per le strade e i negozi di Montemurlo per vincere i ricchi ....
lun 30 set, 2019
- conferenza stampa annullata per lutto assessore Vespi- Appuntamento mercoledì 2 ottobre ore ....
lun 23 set, 2019
Giovedì 26 settembre dalle ore 19 in poi via Montalese - dalla rotonda di Galceti a quella del ....
gio 19 set, 2019
Appuntamento lunedì 23 settembre ore 9,30 in municipio- ufficio del sindaco Si svolgerà ....

Eventi correlati

Data: 12-07-2017
Luogo: Via Montalese, zona centro e Via Rosselli
Data: 10-07-2017
Luogo: Via Venezia, Oste

In questa pagina

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Montemurlo - via Montalese, 472/474 - 59013 Montemurlo (PO) - Telefono 0574 5581 - Fax 0574682363
P.IVA 00238960975 - Codice Fiscale 00584640486 - Codice catastale F572 - Codice ISTAT 100003 - PEC comune.montemurlo@postacert.toscana.it

Il sito Istituzionale del Comune di Montemurlo è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Rete Civica Po-net

Il progetto Comune di Montemurlo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it