Comune di Montemurlo

A Montemurlo "Puliamo il mondo" con gli studenti delle medie e della primaria "Manzi". Domenica 29 settembre tocca agli adulti

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Montemurlo
Comune di Montemurlo
Notizie dal Comune
Icona freccia bianca
Home Page » Montemurlo comunica » Notizie dal Comune » A Montemurlo "Puliamo il mondo" con gli studenti delle medie e della primaria "Manzi". Domenica 29 settembre tocca agli adulti
A Montemurlo "Puliamo il mondo" con gli studenti delle medie e della primaria "Manzi". Domenica 29 settembre tocca agli adulti
Comune di Montemurlo
20-09-2019


Stamani due classi della media e della primaria hanno ripulito da cartacce e rifiuti il parco della Pace, i giardini di via Fermi e piazza della Libertà. Trovati pochi rifiuti lungo il percorso, tra gli oggetti più strani rinvenuti, due paia di scarpe al parco della Pace. Il sindaco Calamai ai ragazzi:« L'importante è imparare a non sporcare e avere rispetto dell'ambiente e degli spazi pubblici»


Un venerdì dedicato all'ambiente. Anche quest'anno il Comune di Montemurlo aderisce a “Puliamo il mondo” (la versione italiana di “Clean up the word”), l'iniziativa promossa da Legambiente per sensibilizzare sui temi dell'educazione ambientale. Protagonisti della mattinata sono stati gli studenti di tre classi, la 1 D della scuola media “Salvemini La Pira”, insieme alle insegnanti Elena Romanelli e Maria Rosaria Tartarico, e la 3A e 3B della scuola primaria “Alberto Manzi” di Morecci con le insegnati Lucia Lasagni, Valentina Pieralli, Maria Apollonio e Stefania Vannucci.
Anche quest'anno i bambini e i ragazzi, vestiti con le pettorine gialle simbolo della manifestazione, e armati di guanti e sacchetti dell'immondizia, hanno passato al setaccio il parco della Pace, i giardini lungo via Fermi, per poi raggiungere piazza della Libertà. Per fortuna sono stati trovati pochi rifiuti, segno di maggior decoro e rispetto per la città. Tra gli oggetti più insoliti rinvenuti i ragazzi hanno ritrovato ben due paia di scarpe, abbandonate al Parco della Pace di via Deledda.
All'iniziativa di stamattina non sono voluti mancare l'assessore all'ambiente Alberto Vignoli, Sergio Mazzuoli di Alia e il sindaco Simone Calamai, che ha sollecitato i ragazzi:« Oggi con un piccolo impegno avete fatto una cosa molto importante: ripulire l'ambiente dall'inciviltà. Ciò che conta davvero però è imparare a non sporcare e ad avere rispetto per l'ambiente e gli spazi pubblici». Anche l'assessore Vignoli, che ha accompagnato i “piccoli ambasciatori dell'ambiente” lungo il percorso, ha sottolineato:« L'ambiente è la casa di tutti noi - ha detto ai ragazzi - Lo stesso rispetto che avete per la vostra casa lo dovete avere per la nostra città e per l'ambiente e questo vostro impegno lo dovete trasmettere anche gli altri».
Ospiti d'onore dell'edizione 2019 di “Puliamo il mondo”, sono stati i due rappresentanti del gruppo “Ripuliamo l'ambiente”, Rodolfo Accerti e Andrea Stobbia, che hanno raccontato ai ragazzi la loro iniziativa a favore del decoro cittadino. I volontari, infatti, ogni domenica mattina si danno appuntamento davanti al bar L'angolo di via Matteotti e partono per passeggiate che li portano a ripulire da cartacce e rifiuti giardini e spazi pubblici.
« Rispetto alle passate edizioni la quantità di rifiuti trovati continua a calare. Un segnale importante che denota un maggior senso civico e una maggiore attenzione per l'ambiente dei nostri concittadini. Crediamo che manifestazioni come “Puliamo il mondo” servano per accrescere l'attenzione e la sensibilità soprattutto dei più giovani verso il rispetto ambientale», osservano infine il sindaco Calamai e l'assessore Vignoli.
Domenica 29 settembre “Puliamo il mondo”, invece, cerca il coinvolgimento anche degli adulti. Il Comune, insieme a Legambiente ed Alia, da appuntamento a tutti coloro che abbiano voglia di dare una mano a ripulire l'ambiente alle ore 9 in piazza Castello alla Rocca. Da qui ognuno si potrà muovere in autonomia per una passeggiata “ecologista” di un paio d'ore per ripulire prati o sentieri imbrattati dai rifiuti. I sacchi e i guanti per effettuare la raccolta dei rifiuti saranno forniti da Alia.

Notizie e Comunicati correlati

mar 26 nov, 2019
Entreranno in azione i primi mesi del 2020 e, oltre a monitorare il territorio, avranno il compito di ....
ven 22 nov, 2019
Ieri, 21 novembre, in occasione della giornata dell'albero, l'assessore all'ambiente Vignoli e alla ....
ven 22 nov, 2019
Nuovo passo verso il completamento del PIU, il progetto di riqualificazione urbana che coinvolge l'ex ....
mer 30 ott, 2019
Il sindaco Calamai ha firmato l'ordinanza che vieta, dal 1 novembre al 31 marzo 2020, gli abbruciamenti ....
lun 21 ott, 2019
Dal 28 ottobre l'apertura del centro raccolta passa dalle 40 alle 45 ore settimanali. Il martedì ....
mar 01 ott, 2019
Il Comune ha dato incarico al WWF per “rinaturalizzare” le casse d'espansione del Fundandola ....
lun 30 set, 2019
Il numero serve per fare segnalazioni, prenotare ritiro ingombranti. Il sindaco Simone Calamai « ....

Eventi correlati

Data: 04-06-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 28-05-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 21-05-2017
Luogo: Centro visite Area Protetta, Bagnolo
Data: 07-05-2017
Luogo: Piazza Castello, Rocca di Montemurlo
Data: 23-04-2017
Luogo: Piazza Don Milani
Data: 09-04-2017
Luogo: Piazza Don Milani

In questa pagina

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Montemurlo - via Montalese, 472/474 - 59013 Montemurlo (PO) - Telefono 0574 5581 - Fax 0574682363
P.IVA 00238960975 - Codice Fiscale 00584640486 - Codice catastale F572 - Codice ISTAT 100003 - PEC comune.montemurlo@postacert.toscana.it

Il sito Istituzionale del Comune di Montemurlo è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Rete Civica Po-net

Il progetto Comune di Montemurlo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it